TEST DI VERIFICA...

TEST DI VERIFICA nei commenti...

Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

venerdì 29 gennaio 2010

IL BACIO DI KLIMT... per la mia mamma





Vedo riproduzioni di questo famosissimo quadro ovunque... persino nelle foto che ornano quelle cornici a giorno che poi apri per metterci le tue foto o i tuoi disegni... è talmente sfruttata ormai, come anche i famosissimi angioletti di Raffaello, che ne ho perso il vero senso di bellezza e grazia... ci si passa davanti e non lo si nota più... almeno a me è successo così...

Però sono "successe" un pò di cose che, comunque sia, mi hanno in qualche modo legato a questo dipinto... niente di che per carità, però ogni volta che vedo questo disegno adesso, simultaneamente, mi vengono in mente tutte e tre queste cose insieme...

Una di queste è proprio questo lavoretto che ho eseguito appositamente per la mia Mamma e che le ho regalato questo Natale appena trascorso :)

All'inizio pensavo di farlo su una tavoletta di legno, ma poi ho anche pensato che le piacciono tantissimo i piatti da appendere al muro e allora ho cercato di unire le due cose...

Il piatto ovale di cotto l'avevo da qualche tempo e sembrava aspettasse solo questi due amanti :)



Sapete, più lo guardo e più mi sembra di vedere i miei genitori, quando erano giovani... Cioè, quando loro erano giovani io ero troppo piccola per ricordamelo ^____^ però vedendo le foto del loro album di nozze (bellissimo, tutte in bianco e nero) e sapendo l'età in cui si sono sposati... Mio papà era da pochi mesi diventato maggiorenne (a 21 anni, come era la legge quella volta) mentre la mia mamma ne aveva solo 16... quando si sono sposati e io SO che la torta con la panna era una delizia perchè... c'ero anch'io nel pancione!!! ^______^
Ecco, gli amanti di Klimt sono la mia mamma, con quel viso così dolce e le guance rosse di chi ha appena scoperto l'amore e il mio papà, moraccione e alto e più maturo di mamma, in tutti i sensi... lavorava già da qualche anno, maggiorenne (anche se da poco) e una gran voglia di essere papà :*D

Penso che ormai faccia parte di me e darei qualsiasi cosa per poterlo vedere dal vero, magari in compagnia dei miei genitori... ^______^

Per la carta da decoupage con la riproduzione siamo arrivati fino a Gualdo Tadino per prenderla, perchè mi ricordavo di averla vista là molto tempo prima e quasi disperavo di trovarcela ancora... infatti... quello che ho preso io era l'ultimo foglio!!! Oddio, si trova anche ordinandolo via internet , ma era il tempo che mi mancava... perchè come solito le idee mi vengono sempre all'ultimo momento...

Per il decoro-passapartout ho usato un foglio tipo tessuto-carta carta di riso bordeaux che era l'involucro di una colomba di Pasqua regalatami nel pacco aziendale di qualche anno fa... perchè conservo tutto.... ^_____^

Ne ho ricavato dei pezzetti, strappandoli direttamente con le mani, e attaccandoli leggermente sovrapposti con strati di colla da decoupage fino a coprire tutto il bordo del piatto, dall'esterno verso il centro.
A colla asciutta ho messo su un piattino di plastica i colori acrilici rame, oro, argento e bianco perla e con un pennello, intingendolo via via un pò nell'uno e un pò nell'altro ho creato quelle sfumature su fondo rosso che vedete tutt'intorno all'immagine del bacio picchiettando il pennello bello carico di tutti questi colori.
Infine ho ritagliato l'immagine con forma ovale come il piatto, l'ho immersa in una bacinella d'acqua per qualche minuto per far si che la carta di ammorbidisse (per evitare poi le grinze quando si passa la colla) e poi l'ho incollata al centro del piatto.
Ho passato svariate mani di colla su tutto quanto e infine un
paio di mani di vernice vetrificante all'acqua.
Per chiudere, sul bordino del piatto ho attaccato, con la colla a caldo, quel bordino di passamaneria rosa antico/rame.

Sul retro, con parecchia colla vinilica a supertenuta extraforte ^____^ ho appeso quei triangolini di metallo con base di carta per poterlo appendere alla parete.

A mamma è piaciuto moltissimo e non vedo l'ora di andare su dai miei per vederlo appeso :D

6 commenti:

valverde ha detto...

Che bella storia e come sempre bravissima! un tenero bacione ... sei una romanticona!
val

cassandrina ha detto...

Hai una grande fortuna nel possedere ricordi così positivi e sereni della tua famiglia, credo, anzi sono certa sia un grande sostegno nell'affrontare il quotidiano e nel proiettarsi verso il futuro.

Belle e profondamente sincere le tue parole...un bacio


Fabi

miro ha detto...

La tua mamma sarà stata molto felice di riceverlo, soprattutto se hai accompagnato il regalo con una copia del bellissimo post che hai scritto.
Ciao
Rosa /Shabby e dintorni

Gata da Plar - Mony ha detto...

VAL ih ih.... il mio lato romantico viene fuori sempre quando meno me lo aspetto :*D
Grazie un bacione!

CASSANDRINA mia, si è vero... i miei genitori sono un punto fermo per me... un Sole a cui non saprei mai rinunciare :*)
Grazie ti abbraccio forte! =(^.^)=

MIRO Grazie! ^___^
Sì a mamma è piaciuto tantissimo e mi hai dato una bella idea... visto che il post l'ho scritto tanto tempo dopo... quasi quasi faccio loro una sorpresa... lo stampo e glielo spedisco! ^_____^
Un bacione!!!

mihaela ha detto...

Mony, your mother must have been very happy to receive this wonderful gift! "Il bacio di Klimt" is one of my favorite paintings from Klimt..and the story is so romantic indeed! :*

Gata da Plar - Mony ha detto...

MIHAELA grazie! Tank's!! :*)

Un bacione!!!