TEST DI VERIFICA...

TEST DI VERIFICA nei commenti...

Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

venerdì 5 settembre 2008

UNO SCACCIASPIRITI PER MAMMA E PAPA'



Con molta calma, ma riparto anche con i miei lavoretti :P
Le vacanze avevano messo a riposo anche la voglia di tirare fuori nuove idee e, così, durante un giretto negli ultimi giorni insieme a papà e al Compare al Centro Commerciale La Rancia di Tolentino, la "famosa" puntata all'ormai mio negozietto di fiducia (Il Mondo delle Fate) avevo comprato un fiore di legno di una 20na ca. di diametro, grezzo, e a parte, i sonaglini (le tre bacchette di metallo che vedete appese sotto al "fiore") e avevo intenzione di fare questo lavoretto PRIMA della partenza dei miei, per regalarglielo da tenere sul balcone....

Poi, complici anche una gran voglia di andare a zonzo e di dolce far niente, è rimasto tutto sul tavolo della sala, ma bene in vista :)))

Poi, mercoledì mi ci sono messa d'impegno e giovedì sera era già finito :P

Allora, questi gli "ingredienti":

1 fiore di legno con buco centrale per scacciapensieri (il mio era già dotato del filo per appenderlo)
1 mazzetto di paglia lunga naturale (che avevo tenuto da un pacco pasquale...)
1 uccellino di polistirolo (che avevo comprato a Silandro, anni fa, in una bellissima libreria/cartoleria...)
tovagliolini da decoupage con soggetti vari:
1 con famigliola di topolini e bucato steso al sole
1 con una coccinella su trifoglio
1 con un'ingresso di casa con un gattino sdraiato su una sedia
1 con gallina e pulcini
1 con papere
1 con dei gattini (notare la somiglianza con Pirù.... non sembra che voglia "giocare" col pulcino?!)
1 con scoiattolo

cementite bianca
carta vetrata di differente granatura
colla per decoupage delicata (per tovagliolini)
vernice all'acqua lucida
pennelli piatti (n. 8 e n. 4)
acqua
straccetto per asciugare i pennelli
pistola per colla a caldo
1 stecca di colla a caldo
1 ago da cucito
filo da pesca
nastro di raso h. 0,5 cm
forbici (solo per tagliare il filo da pesca :P)
nastro adesivo di carta

Ho fatto così:

Il fiore in legno in partenza era piuttosto "grezzo", quindi l'ho dovuto scartavetrare ben bene, poi ho steso su tutta la sua superficie due mani di cementite bianca, scartavetrando bene tra una mano e l'altra prima con cartavetrata grossa poi via via più fine, fino ad ottenere una superficie più liscia possibile.

Dopodiche, ho scelto vari soggetti tra i tanti tovagliolini di carta da decoupage che tengo di sotto nello Stanzone delle Cose Perdute, quelli scelti li potete leggere tra gli "ingredienti".

La famigliola di topolini col bucato steso e il gattino su sedia li ho usati per decorare un lato del fiore, mentre sull'altro lato ho attaccato tutti gli altri animali ^___^

Ho cosparso di colla da decoupage per tovagliolini (sulla confezione è specificato "delicata") tutto il fiore e, man mano, ho attaccato i soggetti sui "petali" strappandoli dal tovagliolo con le mani, come fosse il cosiddetto "decopatch", perchè se li avessi ritagliati con le forbici, si sarebbe visto il bordo troppo netto tra un'immagine e l'altra, così invece è più sfumato.

Volendo, prima di attaccare i tovagliolini, si poteva dipingere con colore acrilico tutto quanto con un colore tenue, tipo avorio o beige chiaro.

Una volta attaccato tutte le immaginette e lasciato asciugare bene, ho dato 4 mani di colla (la stessa usata per attaccarle) lasciando sempre asciugare bene tra un'applicazione e l'altra.

Alla fine, per dare l'aspetto brillante al tutto, ho steso una mano di vernice all'acqua lucida.

Poi per nascondere il bordo del legno e anche le "sbavature" dei tovagliolini sullo stesso, ho attaccato tutto intorno un nastrino rosa salmone (recuperato da una bomboniera :P), procedendo piano piano con la colla stesa col pennello piatto sottile.

Sul fiore erano già predisposti i fori per far passare i fili dei "sonaglini" che, però, con gli strati di carta e colla, si sono coperti.
La loro "impronta" rimaneva comunque visibile, così con un ago da cucito bello lungo, li ho ripassati da parte a parte ricreandoli, poi ho infilato nella cruna dell'ago del buon filo da pesca trasparente e ho così fissato i sonaglini.

Per far si che i sonaglini fossero tutti alla stessa altezza ho faticato non poco... il filo da pesca "scivola" via che è una bellezza... mmmmmmm

Allora ho fissato al tavolo il fiore di legno con del nastro di carta, in modo che rimanesse bello fermo, e lo stesso ho fatto con i sonaglini poco più distanti e all'altezza ciascuno del proprio foro.

Poi ho passato il filo da pesca in ogni foro e "tirato" bene e fatto parecchi nodini e nascosti nel forellino di passaggio degli stessi, nel fiore :P ... che sudata :DDDD

Poi l'ho appeso fuori per le foto di rito e... subito un alito di vento ha dato il benvenuto alla mia nuova creazione.

Ha un suono bellissimo, delicato.

L'ho fatto sentire a mammina per telefono... e adesso non vedo l'ora di portarlo su (a Ferrara)!!! =(^.^)=

5 commenti:

arry ha detto...

eheh, "vola" su a portarlo!

marinella ha detto...

Ma che simpatica questa versione dello scaccia spiriti, io adoro il suono cristallino che hanno le campane a vento.
Lo studio è finalmente vuotato, ma finchè non arrivano gli operai sono bloccata, comunque ho comprato lo stencil, una specie di tralcio liberty, dovrò fare delle prove per definire come colorarlo visto che si presta ad essere colorato con diversi colori.
Baci

gatadaplar ha detto...

ARRY magari!!! Partirei anche adesso!!! :DDD
Come va la piccola Zoe?!
Ma lo sai che questo nome è ricorrente nelle mie "conoscenze"?!
Infatti aveva chiamato così anche la sua gattina, la mia amica-collega S. e c'è pure un famoso romanzo dove la protagonista si chiama Zoe... è un romanzo stupendo, datato è vero, ma bellissimo... appena lo ritrovo in mezzo a tutti quelli che ho, ti dico il titolo (anzi, lo metto su Anobii :P ) perchè sono sicura che piacerà alla tua M. :P
Bacioni =(^.^)=

MARIBELLA ne avevo uno che mi aveva regalato papà durante un giretto alle bancarelle di Genga (dove si fa il biglietto per le Grotte di Frasassi...) tutto di metallo con una mongolfiera disegnata sopra tipo "vetrata"... bellissimo.
Col vento mi si è piano piano smontato e con la pioggia arrugginito :*(
Questo è anche per ricambiare del suo pensierino :P
Anche il mio di stencil si poteva fare colorato (i fiori erano rosa e la riga intorno verde) ma ho preferito lasciare tutto bianco :P
Ce ne sono certi... meravigliosi... ho visto il tralcio di glicine... da paura!
Abbracci! =(^.^)=

sempliceidea ha detto...

bellissimo!!!!!!!!!!!!!

Gatadaplar ha detto...

SEMPLICEIDEA grazie! ^___^
Torna a trovarmi! Un abbraccio!