TEST DI VERIFICA...

TEST DI VERIFICA nei commenti...

Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

mercoledì 31 dicembre 2008

TEGOLA ABATJOUR "INVERNO"























Questa tegola di un bel blu brillante, l'ho presentata al mercatino dello scorso 14 dicembre.



Bè... me la sono anche riportata a casa, ma non fa niente... la terrò fino a che qualcuno non se ne innamorerà perdutamente ^___^

Però ve la mostro lo stesso, perchè mi piace ^__^


La tecnica per la colorazione di base della tegola è la stessa della Tegola Abatjour Vespa Verde.



E' altra circa 38 cm in totale e larga (base in legno compresa) sui 30 cm.



Le persiane e gli infissi di porte e finestre le ho realizzate a mano perchè volevo che avessero un'aria più "vissuta" di quelle che abbiamo acquistato tempo fa in kit, che sono troppo "regolari" per l'effetto che volevo io ^__^


Allora ho preso delle asticelle di balsa, che al momento riesco a trovare solo al Fai da te di Tolentino, sono lunghe un paio di metri e larghe 0,5 cm. e spesse 1 mm. che taglio a misura dei vani pre-tagliati della tegola, semplicemente con le forbici, di una facilità e comodità uniche!!!


Poi, siccome il loro colore naturale è marrone, le ho fissate a del nastro di carta e dipinte con un paio di mani di acrilico bianco e poi il lucido effetto satinato.

Per tenerle "insieme", sul retro di ogni persiana, ho fissato un foglio di plastica sottile e incollato il tutto col vinavil.


Per le finestre e la porta di ingresso invece, ho fissato gli "infissi" in legno direttamente alla lastra di plastica sottile (sempre tagliata a misura del vano con le forbici) e sul retro della lastra, un foglio semitrasparente con motivo di fiorellini per simulare le tende.


Per il pavimento del balconcino in ferro battuto, il davanzale della finestra in alto a sinistra e il cornicione che corre sotto le tegole del tetto, ho usato della pasta color terracotta che asciuga all'aria.

Per realizzare il cornicione "smerlato" che sta sotto le tegole, l'ho realizzato facendo un serpentello lungo quanto la tegola, poi appiattito delicatamente col mattarello, inciso con delle tacche distanti circa mezzo centimento l'una dall'altra e piegato sulla tegola in posizione "definitiva" e lasciata così fino ad asciugatura completa della pasta (è una pasta che asciuga all'aria e sempra terracotta) poi l'ho fissata con abbondante colla a caldo :)

Invece i mattoncini che decorano la parte superiore delle finestre, i gradini dell'ingresso e il vialetto d'accesso, sono piccolissimi (credo cm 1x 0,5!) e li ho dovuti fissare usando le pinzettine ^__^

Per il vialetto di ingresso, dopo aver fissato quei mattoncini con la colla a caldo, li ho cosparsi di stucco bianco, facendolo penetrare bene negli spazi tra l'uno e l'altro, poi, prima che lo stucco fosse completamente asciutto, ho tolto l'eccesso sfregando con uno straccetto umido, fino a riportare in vista le mattonelle e lasciato asciugare tutta la notte.


Per fare la scala, ho ritagliato tre strisce da una lastra di polistirolo sottile (un recupero da vecchi imballi) una più larga per la base, poi una media e l'ultima più stretta, ho dipinto il tutto con una mano di cementite acrilica bianca e poi incollato con la colla a caldo le une alle altre per creare i tre gradini e sopra le parti sporgenti, sempre di colla a caldo, i mattoncini per simulare la scala in cotto.


Il recinto è costituito da diversi pezzetti di steccato che si trovano in kit da montare, e l'ho dipinto tutto di blu, lucidato poi incollato sul perimetro della base con colla a caldo. Dopodichè vi ho steso a caso della "pasta neve" e prima che seccasse vi ho sparso sopra dei brillantini e col pennello tondo piatto (quello da stencyl per intenderci) ho messo parecchia "pasta neve" sul prato verde e sulla panchina (anche questa un kit da montare, dipinta poi di verde e blu) ma anche sul tetto, sui davanzali, i cornicioni... e tanti brillantini.


Ah! Per realizzare l'incasso della lampada, questa volta sono stata più attenta a curare i dettagli... :)


Infatti, ho ricavo il buco per incassarvi il sostegno della lampadina, con il seghetto da traforo elettrico come l'altra volta, però questa volta ho praticato un taglio dritto fino ad arrivare al cerchietto disegnato a matita (usando per la misura, la base dell'incasso della lampadina) che ho poi seguito sempre col seghetto in funzione, girando molto lentamente su se stessa la tavoletta di legno ed infine uscendo dalla traccia iniziale.

Un lavoraccio, specialmente per il terrore che ho di lasciarci un dito, ma ne vale la pena! Il lavoro viene più preciso e "pulito"!!!

Per far "vivere" la casetta blu, ho incollato una bimbetta vestita di foglie di quercia e con una ghirlanda per cappello, trovata in un negozio tra gli addobbi di Natale, troppo carina con quegli scarponcini neri più grandi di lei =) che tiene in braccio un uccellino, una piccola zucca di ceramica vicino al cancello d'ingresso e un microscopico passerotto sempre di ceramica dipinto a mano, che mi ha regalato mammina da Ferrara e... l'ultima volta che siamo risaliti a casa, sono andata al Mercante dei Sogni, al centro commerciale il Castello, a fare una gran scorta di questi animaletti (ho preso gattini, cagnolini, volpi, (insieme a tantissimi altri animaletti di cui ho fatto abbondante scorta!!!)
Per animare il giardinetto invece ho incollato un cespuglietto di foglie verdi, anche cosparse poi di pasta neve e brillantini e un abete "gigante" già innevato e dipinto a spruzzo con una vernice fluorescente, così che quando la stanza è al buio, l'albero sembra accendersi! :)


Poi il Compare mi ha assemblato la parte elettrica, fissato il tutto con abbondante colla vinavil, avvitato una lampadina da 40W (il massimo possibile) et voilà... ^__^

12 commenti:

Dual ha detto...

Quanta creativita'..un saluto Dual.

Gatadaplar ha detto...

DUAL grazie! ^____^
A presto!

Susina strega del tè ha detto...

E' deliziosa gata, il colore è stupendo, vedrai che qualcuno se ne innamorerà sicuramente, mica hai intenzione di fare qualche mercatino da queste parti???? ^_^

Gatadaplar ha detto...

SUSY grazie!!!! ^___^
Potrei farci un pensierino... ;P
Un bacione! =(^.^)=

marinella ha detto...

In effetti si tratta di un'abat jour molto particolare, forse non è semplice da abbinare all'arredamento classico, ma è veramente deliziosa, sei sempre bravissima. In compenso sono sicura che troverai presto un acquirente, magari per una camera da bambini, ci starebbe proprio bene. Baci

Dany ha detto...

Ma che brava che sei!! è davvero molto bella.. complimenti!!
buon anno!! Dany (danycraft)

Gatadaplar ha detto...

MARINELLA grazie ^___^
In effetti è forse un tema un pò troppo "limitato" con tutta la neve che le ho messo :D ma pensavo che starebbe bene da tirar fuori proprio per il periodo natalizio :P
Sperem ben :)))
Un bacione!

DANYCRAFT ma grazie!!!!
Sono lusingata :*)
Buon Anno anche a te ^__^

Dany ha detto...

Ciao carissima! appena puoi passa a trovarmi che ho un premio per te!
Ciao Dany

Dany ha detto...

sono contenta che ti abbia fatto piacere!! si, sono tutti e due.
un abbraccio Dany

Susina strega del tè ha detto...

Pisa, ogni seconda domenica del mese, mercatino in centro storico, pensaci..... ^_^

Sabrina ha detto...

Ciao carissima.... grazie per essere passata da me, ho sbirciato un pò tra i tuoi blog... sei davvero molto brava, le tue tegole sono fantastiche, complimenti!!! Un abbraccio!!!

Gatadaplar ha detto...

SUSY me lo sono segnato!... non si sa mai... :P
Un bacione e grazie! ^___^

SABRINA, grazie a te! Un abbraccio =(^.^)=